Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
amazon_auto_links

Zuppa di fagioli e vongole

  • Avatar
  • del 24 Novembre 2020
  • 234 visualizzazioni
Zuppa di fagioli e vongole
Vai alla ricettaStampaCommentaCondividi
Dosi per: 6
Costo: basso

Ingredienti:

  • 300grdi fagioli secchi(oppure 750gr di fagioli in scatola)
  • 1kgdi vongole lupini(se preferite vongole veraci)
  • 400grdi passata di pomodori
  • 12fettedi pane abbrustolito
  • 2spicchidi aglio
  • 1scalogno
  • qbPeperoncino
  • qbsale
  • qbpepe in grani e macinato
  • 4cucchiaidi olio di oliva extra vergine

Zuppa di fagioli e vongole

La zuppa di fagioli e vongole è un primo piatto saporito, ideale gustato freddo in estate durante il periodo di massima raccolta delle vongole. Ottimo invece se consumato caldo durante le fredde serate invernali. Un’idea diversa per unire i tanto apprezzati legumi al sapore di mare delle vongole. Facile ed abbastanza veloce da preparare può prendere il posto delle zuppe di mare e delle più articolate zuppe tipiche come il Cacciucco.


Ricetta tradizionale

Questa zuppa, come del resto molti piatti della nostra tradizione, veniva preparata con le rimanenze delle cassette dei venditori di pesce e i frutti della terra rimasti invenduti. Nata come una zuppa povera, preparata con gli avanzi si è poi guadagnata un posto in prima fila nella cucina italiana.

In questa nostra ricetta è previsto l’utilizzo delle sole vongole, più esattamente del tipo lupini ma soltanto per un gusto personale. Se preferite le vongole veraci il procedimento nella ricetta da seguire sarà lo stesso. L’inserimento di qualsiasi altro frutto di mare, per esempio le cozze, o qualsiasi tipo di pesce o crostaceo renderà l’abbinamento dei fagioli al mare un grande successo in tavola.



Il profumo delle vongole donano quel gusto di mare caratteristico. I fagioli apportano un alto contenuto vitamine, sali minerali e ferro oltre al loro inconfondibile sapore. I fagioli come del resto altri legumi, per esempio i ceci, permettono di creare una crema, quasi una velluatata gradevole al palato di tutti.

La zuppa di fagioli è vongole può essere inserita tra gli antipasti,

cospargendo del pane raffermo o abbrustolito (meglio se passato con aglio fresco) con la parte più cremosa della zuppa ed aggiungendo le vongole sgusciate diventeranno un’ottima bruschetta. In base alle vostre preferenze e soprattutto alla fame del momento può diventare tranquillamente un secondo piatto o addirittura un piatto unico.

Dopo averle lavate e spurgate per qualche ora in acqua fredda salata, qualsiasi sia il suo utilizzo, che siano pronte per una semplice pasta o un mix di frutti di mare, è opportuno sgusciarne almeno una metà. Ne avrete nel piatto già una buona dose da consumare senza la fatica di sgusciarle durante il pasto.

anche se non è male sgusciarle in bocca succhiando direttamente il mollusco dalla conchiglia.

Una base di pane abbrustolito o raffermo è indispensabile su ogni zuppa casalinga che si rispetti. La zuppa di fagioli e vongole non è da meno. Un’aggiunta di peperoncino durante la cottura, una macinata di pepe direttamente nel piatto di portata donano la giusta piccantezza e quel tocco in più ad un piatto infinitamente buono.

Per altri primi piatti clicca qui


Zuppa di fagioli e vongole

Un incontro non casuale tra terra e mare
Pasto Antipasti, Piatto unico, Primi Piatti
Cucina Mediterranea
Difficoltà facile
Costo: basso
Preparazione 10min
Cottura 30min
Tempo per spurgare le vongole in acqua salata 2h
Tempo totale 2h40min
Persone 6
Calorie 240kcal
Condivisa da Andrea

Ingredienti

  • 300grdi fagioli secchi(oppure 750gr di fagioli in scatola)
  • 1kgdi vongole lupini(se preferite vongole veraci)
  • 400grdi passata di pomodori
  • 12fettedi pane abbrustolito
  • 2spicchidi aglio
  • 1scalogno
  • qbPeperoncino
  • qbsale
  • qbpepe in grani e macinato
  • 4cucchiaidi olio di oliva extra vergine

Procedimento

I fagioli secchi a bagno
  • La sera precedente alla preparazione della ricetta mettete in ammollo 300 grammi di fagioli secchi. Se li utilizzate in scatola andate direttamente alla preparazione.
Le vongole
  • Due ore prima di iniziare la preparazione lavate bene le vongole passandole e strofinandole più volte sotto l'acqua corrente. Mettete in un contenitore capiente con acqua fredda ed una manciata di sale grosso.
La preparazione
  • Lessate i fagioli in abbondante acqua salata. Se volete aggiungete del pepe in grani. Terminata la cottura scolate la metà dei fagioli e metteteli da parte. L'altra metà frullatela con la sua acqua di cottura formando una crema piuttosto liquida.
  • Scolate le vongole e sciaquatele nuovamente. Schiacciate 1 spicchio di aglio. Prendete una tegame capiente, aggiungetevi 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva, l'aglio e quanto gradite di peperoncino. Fate soffriggere per un minuto a fiamma bassa. Aggiungete le vongole sgocciolate e cuocete facendole aprire a fiamma vivace. Dopo circa 10 minuti i vostri molluschi saranno tutti aperti (dipende se usate lupini o vongole veraci).
  • Raccogliete l'acqua di cottura rilasciata dalle vongole e filtratela con un colino o con una garza per eliminare eventuali impurità o sabbia. Mettetela da parte. Nel frattempo, appena le vongole si saranno un po' freddate, sgusciatene una metà abbondante. Se usate vongole veraci lasciatene col guscio soltanto alcune per decorare i piatti di portata. Mettete da parte.
  • Prendete adesso una pentola capiente. Schiacciate uno spicchio di aglio, tritate finemente un piccolo scalogno ed aggiungeteli nella pentola insieme a 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e se volete altro peperoncino. Fate soffriggere per un paio di minuti. Aggiungete la passata di pomodoro e fatela insaporire per qualche minuto regolando di sale. Aggiungete adesso l'acqua delle vongole filtrata, la crema di fagioli e dopo qualche minuto i fagioli lasciati interi. Cuocete per circa 10 minuti chiusa con coperchio girando con un mestolo di tanto in tanto.
  • Fate attenzione che non si asciughi troppo eventualmente aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda. Aggiungete le vogole, sia quelle sgusciate che quelle in conchiglia e fate cuocere per una 10 minuti mantenedo sempre la zuppa piuttosto liquida o in base al vostro gusto.
  • Nel frattempo abbrustolite 12 fette di pane, se volete agliatele. Disponetene 2 per ogni scodella. Togliete dal fuoco la zuppa aggiungetela nei piatti sopra le fette di pane. Una macinata di pepe e servite i vostri ospiti.
Commenta la ricetta

Note

Utilizzate vongole veraci per rendere più saporito il piatto. Ricordate che la densità della minestra dipende dalla cottura finale: più tempo rimarrà sul fuoco e più si restringerà.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Vota la ricetta




Da non Perdere! Le Ricette in ordine casuale...